Sitfy: Il festival Internazionale del Teatro di Sharm El Sheikh stablisce una nuova tradizione

Sitfy: Il festival Internazionale del Teatro di Sharm El Sheikh stablisce una nuova tradizione

Sitfy: Il festival Internazionale del Teatro di Sharm El Sheikh stablisce una nuova tradizione.

Una parola dedicata alla giornata mondiale per il teatro 2020

scritta e pronunciata da uno dei registi e sceneggiatori giovani.


Il teatro non morirà


Il teatro è il luogo tramite cui l’attore presenta la sua creatività al pubblico.. sin dal momento in cui l’uomo è tornato a raccontare alla sua famiglia la propria grande vicenda della pesca recitandola per suscitare l’impressione dei suoi figli e della moglie e così nacque il teatro..

E perciò non è strano che il teatro continui a brillare nonostante la diffusione del cinema, radio, televisione e internet perché è la lingua viva tra l’attore e lo spettatore anzi è capace di rinnovare, sviluppare, impressionare e creare una magia speciale e per lo più capace di esserci.

Un virus invisibile ha chiuso il mondo e ha obbligato la gente a ritirarsi nel proprio piccolo mondo tra i membri della famiglia per raccontargli del proprio teatro, le vicende e le avventure al fine di impressionarli e così nasce in ogni casa un vero e proprio teatro .. Se scoppiasse un altro virus o una grande guerra che distrugge questo mondo sviluppato con tutti i meccanismi e le apparenze, l’attore creativo sarebbe sempre capace di creare per sé stesso un’area dove potrà rappresentare la sua arte e le sue opere davanti a un gruppo di persone..

Il teatro continuerà a vivere a resistere e non finirà o morirà mai.


Scritto da: Mahmoud Gamal Heddiny




0 views

© 2020 by www.sitfy-eg.com. Proudly created by Mohamed Fadel

FESTIVAL PARTNERS